Pagliarelle : chiuso unico studio medico. I pazienti costretti a scegliere a Petilia.





Un altro taglio alla sanità nell'alto Marchesato Crotonese. Pagliarelle, popolosa frazione di Petilia Policastro, è rimasta da alcuni giorni senza un medico di base. Il dottore Silvestro Pulerà che nelle settimane scorse aveva sostituito il dottore Bruno Cortese che, in pensione da un paio di anni, aveva oltre ad uno studio a Petilia Policastro centro anche una postazione a Pagliarelle ed un buon numero di pazienti ha deciso di chiudere il proprio studio nella Frazione montana che, con circa 1500 abitanti, dista una quindicina di chilometri da Petilia centro. La chiusura dello studio medico, ovviamente, non significa interruzione dell'assistenza per i cittadini di Pagliarelle che lo hanno scelto come medico di famiglia ma, semplicemente, che gli stessi dovranno raggiungere il suo studio a Petilia centro e ciò, particolarmente per la popolazione anziana rappresenta un disagio. A fare il paio con la chiusura dell'unico studio medico a Pagliarelle, nel territorio petilino, nel silenzio delle Istituzioni locali come il Comune che pur non avendo specifiche competenze dovrebbe almeno fare quanto meno da cassa di risonanza alle problematiche cittadine, con altre carenze cittadine. Sia nel Centro che nelle Frazioni nei week end salta spesso il servizio di guardia medica ed a questo si aggiunge che presso la sede petilina dell'Asp, fin dal 2019 non è possibile obliterare le impegnative per le visite specialistiche che vengono obliterarate solo in una posta privata, mentre nella vicina Roccabernarda che ha un terzo della popolazione petilina l'Asp ha aperto recentemente una sede in cui, oltre ad essere obliterate le ricette è possibile sottoporsi al prelievo del sangue per le analisi.

Francesco Rizza

221 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti