Nicola Irto segretario regionale del Pd. Nel Crotonese anomalie nel tesseramento.




Si è svolto a Lamezia Terme il congresso regionale del Pd che ha superato la lunga fase commissariale, eletto il nuovo segretario nella persona del consigliere regionale Nicola Irto, che era l'unico candidato, e proclamato eletti i 160 componenti dell’assemblea. Fra i primi impegni della stessa commissione la rettifica del Capogruppo piddino nel Consiglio regionale. Fonti del Partito, anche se in attesa dell' ufficialità che arriverà nei prossimi giorni, riferiscono che l’affluenza si sarebbe attestata intorno al 70% degli aventi diritto. Intanto, nel Crotonese, dalle colonne de "Il Corriere della Calabria" la commissione provinciale mette i primi paletti alle iscrizioni: nel mirino ci sarebbero anche dei sindaci o dei rappresentanti istituzionali. Lo comunica Pino Napoli secondo cui i provvedimenti riguarderebbero “soggetti che sono stati segnalati”. Evidentemente, per il momento, Napoli non ha voluto fare i nomi, ma il riferimento dovrebbe essere quello delle ultime elezioni regionali. A quelle elezioni, quindi, potrebbero esserci stati sindaci del Pd che hanno fatto la campagna elettorale per candidati presenti nelle liste di partiti del centrodestra. Evidentemente la commissione provinciale ha avuto questa segnalazione ed ha proceduto a bloccare la richiesta di tesseramento dei presunti “traditori”. Altrettanto interessante sarebbe una virifica delle ultime Provinciali crotonesi dove nell'elezione dello scorso 14 dicembre il candidato del centro sinistra alla presidenza, Vincenzo Voce, ha preso meno voti di quanti gliene sarebbero dovuti arrivare.

Francesco Rizza

24 visualizzazioni0 commenti