Natale di sbarchi a Crotone.


Natale di sbarchi, probabilmente per ricordarci l'evangelica necessità di guardare alle necessità degli ultimi, a Crotone. In meno di 12 ore, infatti, sono stati tre gli interventi della Guardia di Finanza di Vibo Valentia con i quali sono stati tratti in salvo 260 persone, in balia delle onde in barche nei pressi del porto pitagorico. Fra gli altri arrivati Aisha, una bambina di circa un anno approdata a Crotone e proveniente da quella Siria distrutta ed affamata da anni di guerra cui la politica ed i grandi mass media non guardano con l'attenzione dovuta. Ad accoglierla e coccolarla una volontaria della Croce Rossa nella sua divisa purpurea che ricorda quella di Babbo Natale. Tutti i migranti sono stati accolti oltre che dalla Croce Rossa dai medici del 118 che li hanno accompagnati a Isola Capo Rizzuto dove, fra le altre cose, saranno sottoposti al tampone e svolgere la propria quarantena. Altri sbarchi potrebbero registrarsi nelle prossime ore a causa di quella bonaccia che da alcuni giorni si registra nel Mediterraneo, spingendo molti a partire oltre che dalla Siria, dall'Afganistan, dall'Iraq dove la vita è resa difficile. Anche in questi giorni di festa.

Francesco Rizza

7 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti