top of page

Manifestazioni natalizie in svolgimento a Petilia Policastro.




Nonostante una fastidiosa pioggia, ritornata a Petilia Policastro dopo il covid l'iniziativa delle "Bancarelle di Natale" che ha spento le proprie prime 16 candeline. In piazza Filottete, oltre ad un discreto numero di cittadini, si è registrata la presenza di alcune bancarelle, momenti musicali ed i classici panini con salsiccia che con alcuni dolci tipici della tradizione natalizia calabrese. Ad organizzare l'iniziativa la Proloco del presidente Ciccio Curcio che, nei giorni precedenti ha messo in scena nella "Casa della Cultura" di via Mercato "All'uartu e Dio mancianu tutti" commedia dialettale composta da Alida Donnici già presidente della stessa Proloco. Il cast della commedia è stato costituito da Ciccio Lazzaro (don Alfredo), Patrizia Ierardi (perpetua), Maria Foresta (Rosa), Emanuel Gumari (Pietro), Alida Donnici (Caterina), Giuseppe Scordamaglia (ragazzo). La regia è stata affidata ad Antonio Parente, affiancato da Patrizia Ierardi, Silvana Parise suggeritrice, Pina Petrocca costumista, Salvatore Cropanese alle luci ed al mixer e dallo scenografo Salvatore Carullo. Fra le prossime iniziative si segnala un importante ritorno : quello del Presepe Vivente che il 26 dicembre ed il 6 gennaio avrà luogo presso il Santuario della Sacra Spina che, in attesa del giubileo per il 500° dell'arrivo della Reliquia aspetta l'ultimo tassello del restauro: la ricollocazione al proprio posto della volta lignea del Cristoforo Santanna restauranta da più di 20 anni. Ad organizzare l'iniziativa, col patrocinio dell'Amministrazione comunale, le associazioni Api, Natess, Acp e Proloco "Perseo". Intanto, sulle restanti iniziative, si registra la pubblicazione del manifesto generale delle iniziative che, dopo essere stato pubblicato sui social per un paio di ore, è stato ritirato a causa di alcuni vistosi errori di battitura. Da quello che, però, è stato possibile eccepire che per la notte di Capodanno non ci sarà nessuna iniziativa di aggressione in piazza Filottete, a differenza delle frazioni di Foresta, Camellino e Pagliarelle dove panettone e spumante saranno offerti da alcune associazioni.

Francesco Rizza

94 visualizzazioni0 commenti
Post: Blog2_Post
bottom of page