Lutto cittadino a Crotone per la piccola Taiisia. I funerali stamattina in Duomo.




Lutto cittadino, stamane 25 marzo, a Crotone per la piccola Taiisia: l'Ucraina di 5 anni che sfuggita dalla guerra è morta investita da un' autovettura. "I funerali – informa il sindaco Vincenzo Voce - si terranno nella Basilica Cattedrale. È stata disposta la presenza alla cerimonia funebre del Gonfalone della città listato a lutto e l'esposizione delle bandiere a mezz'asta sugli uffici comunali. Il sindaco invita la cittadinanza ad osservare un momento di raccoglimento in occasione dei funerali in ogni luogo di lavoro e i dirigenti scolastici ad osservare un momento di raccoglimento con gli alunni nelle scuole. Avvertiamo ancora forte il dolore – annuncia il Sindaco – per una scomparsa ingiusta. Un dolore che è di tutta la comunità cittadina. Tutti i crotonesi si stringono alla famiglia e alla comunità ucraina di Crotone". Come si ricorderà, ad onvestirla, un diciottenne crotonese, Giuseppe De Fazio, arrestato per omicidio stradale aggravato alla guida di un furgone, nonostante non potesse farlo perché in possesso del solo foglio rosa. Ma potrebbe non essere stata una tragica fatalità o disattenzione. Perché De Fazio conosceva la coppia che quella sera era con la bambina, la cugina diciassette e il fidanzato di lei. E non sopportava che stessero insieme. Proprio per questo, anche se la circostanza è ancora tutta da verificare dai Carabinieri che stanno indagando qualche giorno prima fra i due ragazzi ci sarebbe stata una lite. Evidentemente, toccherà al Tribunale fare luce sulla vicenda. Comunque, quella della scorsa sera rimane una delle pagine più tristi della storia crotonese degli ultimi anni.

Francesco Rizza



18 visualizzazioni0 commenti