Incidente sul lavoro a Petilia Policastro. Morto Gino Scandale.





Un incidente, una fatalità, forse una maledetta disattenzione mentre lavorava col trattore in campagna, quella campagna che amava come pochi, e Gino Scandale non c'è più. L'incidente è avvenuto nelle prime ore del pomeriggio di ieri 12 maggio; nell'immediata periferia di Petilia Policastro. Mentre Petilia piangeva un altro suo giovane figlio, Carmelo Gumari, stroncato da un infarto a 52 anni. Per Gino, inutili i primi soccorsi ed il trasporto in elisoccorso in Ospedale. Dopo poche ore il suo grande cuore ha smesso di battere. Corali lo stupore e la tristezza nella cittadina dell'Alto Marchesato Crotonese che perde un'altra giovane vita, circa 6o anni, una persona gioviale che amava stare nella gente. Impegnato nel sociale, ha lungamente fatto parte dell'associazione "Natess" che dopo i due anni di pandemia ha da poco ripreso le proprie attività in occasione dei festeggiamenti per la festa di San Francesco da Paola. "L'Associazione Natess - scrive infatti la stessa Associazione nel proprio profilo social - ha perso un suo componente, un amico, un grande lavoratore. Ed è proprio mentre lavoravi che hai deciso di farci questo brutto scherzo, quasi alla vigilia della nostra tradizionale infiorata che domenica faremo pensando a te. Gino il Natess ti ricorderà sempre per la tua dedizione. Fa buon viaggio caro amico".

Francesco Rizza





4.944 visualizzazioni0 commenti