Il turismo calabrese? Vola fra la Sila corronellara e le marine di Sibari.





Novità positive per il turismo calabrese. Con Madrina d’eccezione la soubrette televisiva Adriana Volpe, si è tenuta in Sila presso il National Park Hotel del Villaggio Palumbo di Cotronei, la conferenza stampa di presentazione del gemellaggio avio turistico MARE – MONTI tra le località di Sibari del Comune di Cassano e del Villaggio Baffa del comune di Cotronei. Sono state le protagoniste della manifestazione coloro che lo saranno pure per i servizi offerti: le Aviosuperifici “Franca”, di proprietà della famiglia Baffa, rappresentata da Giovanni Baffa e SIBARI FLY di proprietà della Famiglia dell’imprenditore Mario Varca, quest'ultimo giunto in Sila con uno degli aerei che dovrebbe poi fare la spola tra le due rinonate località.Le due aviosuperfici, esistenti e operative già da diversi anni, oltre ad essere tra le più qualificate del Sud Italia, sono collocate in contesti turistici di alto livello; la prima, spiega in una nota stampa Giuseppe Pipicelli storico promoter silano, la SIBARI FLY di Cassano, è collocata nella parte settentrionale della regione e si affaccia sul Mar Ionio, l’altra invece la FRANCA di Cotronei, è la più alta in Europa, è collocata in Sila nel centro regione a 1300 metri di altitudine e si affaccia sullo scenario dello splendido Lago Ampollino. A sancire questo gemellaggio, con un patrocinio istituzionale e morale, anche la presenza dei. vertici della Regione, con l’assessore Fausto Orsomarso (intervenuto telefonicamente) , delle province di Cosenza e Crotone con i presidenti Rosaria Succurro e Sergio Ferrari, del comune di Cotronei con il sindaco Antonio Ammirati e l’assessore Antonio Bevilacqua e di quello di Cassano allo ionio con il Sindaco Gianni Papasso, dell’UNPLI regionale rappresentata dal presidente Pippo Capellupo , e del Comune di San Giovanni in Fiore con l’assessore al turismo Antonello Martino. I lavori del gemellaggio sono stati coordinati dal promoter Giuseppe Pipicelli, responsabile di Sila in Tour, il progetto di marketing territoriale rivolto alla promozione del territorio silano e delle sue più importanti risorse. Le condizioni climatiche avverse, su buona parte del territorio regionale, hanno però impedito il PRIMO VOLO TURISTICO, che verrà comunque effettuato nei prossimi giorni e in concomitanza dell’adesione ufficiale del Comune di Cotronei all’Associazione Città dell’Aria, il più importante sodalizio italiano dedicato al settore dell’avioturismo. L’evento è stato organizzato nell’ambito del Sila Fly sound festival , promosso dal Villaggio Baffa col supporto della locale Amministrazione comunale e della pro loco di Cotronei e di una cordata di oltre una ventina di imprenditori e operatori turistici locali che ne hanno condiviso scopi e obbiettivi.

Francesco Rizza

22 visualizzazioni0 commenti