Fondi Cis: Crotone ha sogni per 200 milioni di euro.

Sono oltre 200 i milioni di euro che l'Amministrazione comunale crotonese guidata dal sindaco crotonese Vincenzo Voce ha chiesto al Governo, per intervenire sulla Città, attraverso i fondi Cis. Qualora l'ambiziosa progettazione sarà totalmente approvata e finanziata, la Città pitagorica potrebbe cambiare in positivo la propria economia. Complessivamente sono 20 le schede progettuali divise in 4 diversi ambiti di intervento, per evidenziale la propria bellezza: ambiente, risorse naturali e riunificazione urbana; cultura; turismo; trasporti e mobilità sostenibili. L'attenzione degli Amministratori e dei Progettisti, partendo dai beni comuni, si sono concentrati essenzialmente all'utilizzo delle risorse umane in un'ottica di una città che si prende cura dei propri cittadini ed al vivere locale. Fra le altre cose, si punterà al recupero del centro storico, delle periferie a nord ed a sud della costa, all'ex piscina del Coni ma anche nei pressi di Capo Colonna, i quartieri "Tufolo" e "Farina", il Lungomare e la Biblioteca digitale. "Siamo partiti - spiega l'assessore alle attività produttive Luca Bossi - dai bisogni dei cittadini e dagli obiettivi strategici per presentare proposte coerenti con gli ambiti. Il nostro auspicio - aggiunge - è quello di una concreta valorizzazione da parte dei Ministero che dovrà valutare l'ammissibilità delle proooste".


Francesco Rizza

8 visualizzazioni0 commenti