Cutro: omicidio di Vincenza Rebecco, fermato il marito.



Un colpo al cuore l’8 marzo, giorno della festa delle donne. Vincenza Rebbecco di 60 anni è stata uccisa così nella sua casa di San Leonardo di Cutro. A trovare il cadavere ed allertare le Forze dell’Ordine il figlio. Dopo le prime indagini è stato fermato l’ex marito della vittima: Alfonso Diletto, 69 anni. Il fermo è stato eseguito nelle prime ore del 9 marzo odierna mattinata al termine di rapidissime indagini svolte dai Carabinieri della Sezione Operativa del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Crotone, insieme a quelli del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale e della Stazione di Cutro con l'ausilio delle Stazioni Carabinieri di Cadelbosco di Sopra (RE) e Suzzara (MN). Il reato contestato all'uomo trae origine dal fatto che il presunto omicida, dopo avere concordato un incontro con l'ex moglie, dalla quale si era separato da poco più di un anno, si è messo in tasca una pistola, risultata detenuta e portata abusivamente, che ha utilizzato, secondo l'accusa, per uccidere la donna.

323 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti