Covid e staff del sindaco a Petilia Policastro.


Sempre più difficile, a Petilia Policastro, la situazione sanitaria relativa al covid. Sarebbero una ventina i Petilini contagiati. Anche per questo in questi ultimi giorni prima delle festività natalizie le farmacie ed i laboratori di analisi sono assediati da numerosi cittadini che hanno la necessità di farsi il tampone. Parte da questa considerazione la richiesta dei consiglieri di minoranza Giovanbattista Scordamaglia, Antonella Ierardi, Marinella Cistaro e Carmine Mangano di chiedere al sindaco Simone Saporito l'istituzione di una tenda triage in cui principalmente i cittadini in difficoltà economica possano controllare il proprio stato di salute. Non avendo, però, ricevuto nessuna risposta in merito il gruppo consiliare "Insieme Per Petilia" ha deciso di rendere pubblica sui social la propria richiesta "a tutela del bene comune". Da parte della Amministrazione comunale, si apprende che la stessa, sentite le Associazioni organizzatrici hanno deciso di annullare tutte le attività previste per le festività natalizie. Se questa è la situazione generale, desta stupore la continuazione delle attività della Ludoteca che con fondi del Copross l'Amministrazione comunale sta svolgendo nella sala della "Casa della Cultura" di via Mercato sia perché a differenza delle iniziative abolite le attività della ludoteca avvengono al chiuso e sia perché la stessa sarebbe frequentata da alcuni alunni dell'istituto scolastico "Guglielmo Marconi" alcune delle cui classi sono in "dad" per la sospensione necessaria delle attività didattiche in presenza. Intanto, dal portale online del Comune si apprende che l'Amministrazione comunale sarebbe pronta a nominare il proprio staff, ma anche a rimpinguare la propria pianta organica. Dalla delibera n`47 dello scorso 14 dicembre si apprende, infatti, che lo staff sarà costituito da quattro membri che avranno competenze relative alla segreteria del sindaco e degli assessori, all'ufficio delle reazioni con il pubblico, alle "politiche economiche" ed alle "politiche sociali" ed avranno riconosciuto un contratto di collaborazione di 9 ore settimanali. Con un'altra delibera approvata nella stessa riunione di Giunta sono stati previsti "interventi di modifica dei fabbisogni di personale 2021, 2022 e 2023, modifica al piano delle assunzioni". Per il 2021 saranno assunti mediante lo scorrimento delle graduatorie degli ultimi concorsi pubblici un istruttore direttivo per il settore finanziario ed un istruttore direttivo per il settore "Affari Generali" e contestualmente sarà avviata la procedura di selezione di un assistente sociale, mediante la pubblicazione di un apposito bando. Con la stessa delibera, inoltre, è stato demandato agli uffici competenti di programmare per il 2022 l'assunzione di quattro "Esecutori amministrativi". La possibilità per il Comune di prevedere a nuove assunzioni tranquillizza la popolazione relativamente alla situazione delle casse comunali. Se, infatti, il Municipio si trovasse in una situazione di pre dissesto non sarebbe certamente possibile implementare la pianta organica.


Francesco Rizza

105 visualizzazioni0 commenti