Cotronei : si continua a discutere sull'istituendo museo della musica rock "Steven Tyler".




Continua a far discutere, a Cotronei, la querele sorta da più mesi relativa al museo della musica rock STEVEN TYLER. È il movimento "Svolta la Carta" che esprime due consiglieri comunali nei banchi della minoranza ad esprimere alcune perplessità in quanto si è appreso, mezzo stampa, che l'Amministrazione comunale del sindaco Antonio Ammirati non ha partecipato ad un incontro con i dirigenti regionali relativo alle sorti dello stesso museo. "Premettendo lenorme importanza sociale ed economica che potrebbe rappresentare la realizzazione di dellopera - a detta di "Svolta la Carta" tale assenza, se priva di seria giustificazione, sarebbe grave oltre che pregiudizievole, almeno per come riportato sullarticolo pubblicato nei giorni scorsi. LAssociazione Svolta la Carta, ha sempre sostenuto limportanza della realizzazione del museo, il non raggiungimento dello scopo rappresenterebbe un ulteriore sconfitta sia per il mondo politico che per la comunità tutta. Tale posizione è stata in diverse occasioni avvalorata tanto dalle dichiarazioni del presidente dellAssociazione Niko Albi quanto dallattività istituzionale svolta dai due Consiglieri Comunali di minoranza Salvatore Chimento e Vincenzo Girimonte". Nel prosieguo della nota si apprende da un comunicato stampa "fine di meglio comprendere le dinamiche, i Consiglieri Comunali di Minoranza Svolta la Carta, hanno presentato in data odierna uninterrogazione consiliare. Con la stessa si chiedono chiarimenti di merito, volti soprattutto a comprendere le motivazioni che hanno indotto il Sindaco e, a quanto pare, tutta lAmministrazione Comunale a disertare lincontro citato dal Presidente dellAssociazione Steven Tyler avv. Antonio Grassi. In attesa di una dovuta risposta, lAssociazione Svolta la Carta così come il collegato gruppo consiliare, continuerà a sostenere con tutte le proprie forze limportanza della realizzazione dellopera, rimanendo a disposizione sia dellEnte che dellAssociazione rappresentate lartista per eventuali supporti e confronti"

Francesco Rizza

43 visualizzazioni0 commenti